Close
(0)
Non ci sono articoli nel tuo carrello
Cerca
Filters

Il Top della Cucina

Scegliere il Top per la tua Cucina

↦ Top cucina in laminato ↤

Top Laminato
➼PRO
: Rappresenta certamente la soluzione più economica. Offre un’ampia gamma di colori e finiture, alcune delle quali riprendono con grande precisione la pietra e il legno.
➼CONTRO: Resiste poco al calore e all’acqua.

↦ Top cucina in HPL ↤

Top in HPL
➼PRO: Rappresenta l’evoluzione del laminato. Si tratta di un laminato a forte spessore (12 mm) ad alta pressione (HPL): i top cucina in HPL offrono la possibilità di realizzare lavelli integrati perché sono resistenti ai danni causati dall’acqua, dal vapore e dalle infiltrazioni degli oli. Il laminato HPL inoltre resiste a temperature fino a 180°, a differenza dei classici piani in laminato più delicati rispetto al calore. Notevole impatto estetico.
➼CONTRO: Costa leggermente in più del laminato.

↦ Top cucina in quarzo ↤

Top in Quarzo
➼PRO: Somiglia esteticamente al marmo, ma ha maggiore funzionalità e resistenza, soprattutto rispetto alle abrasioni. I top cucina in quarzo sono igienici, antistatici e necessitano di una manutenzione molto semplice.
➼CONTRO: Purtroppo è sensibile agli agenti acidi, i quali, corrodendo la superficie e penetrando internamente, potrebbero rovinare l’aspetto del top. Anche le pentole troppo bollenti potrebbero causare macchie.

↦ Top cucina in grés: Laminam®, Neolith®, Lapitec® ↤

Top in Gres Neolith
I grès sono resistenti ai solventi, organici, inorganici, disinfettanti e detergenti. Sono totalmente compatibili con le sostanze alimentari, in quanto non rilasciano elementi in soluzione e non consentono l’insorgenza di muffe, batteri e funghi. Non contiene materie organiche pertanto resiste al fuoco e alle alte temperature, resiste ai graffi e all’abrasione profonda. Il top in grés è composto da argille colorate, feldspati selezionati, macinati a granulometria finissima.
➼PRO: Si tratta di un materiale durevole e resistente ai graffi, urti e sostanze chimiche.
➼CONTRO: Se monoblocco, ossia senza fughe, è molto costoso.

↦ Top cucina in Corian® ↤

Top in Corian
➼PRO: Facile da pulire ed è monolitico. Esteticamente è molto bello, piacevole al tatto per la sua setosità e traslucente alla luce. La sua caratteristica principale è la duttilità: può essere intagliato, fresato o lavorato come il legno, modellato, termoformato o intarsiato.
➼CONTRO: Si rovina facilmente, è ormai superato da altri materiali.

↦ Top cucina in Fenix® ↤

Top in Fenix
➼PRO: Diversamente rispetto agli altri piani, con le alte temperature si possono riparare i micrograffi, per cui è un materiale che si rigenera; è antibatterico e anti impronta, con caratteristiche soft touch.
➼CONTRO: Resiste poco al calore e all’acqua come i laminati.

↦ Top cucina in Kerlite® ↤


➼PRO: Ha le stesse caratteristiche di un grés.
➼CONTRO: La Kerlite è uno strato sottile che viene incollato su un supporto, genericamente in quarzo. Se non fosse così potrebbe essere meno resistente del previsto.

↦ Top cucina in Dekton® ↤

Top in Dekton
➼PRO: Il Dekton è composto da silico-alluminati, silice amorfa, silice cristallina, zircone e pigmenti inorganici. In buona sostanza il Dekton è composto da vetro, materiali porcellanati e quarzi, per cui è maggiormente flessibile rispetto alla Kerlite/gres porcellanato. È molto resistente, non solo alle abrasioni, alle macchie e ai tagli, ma, caratteristica fondamentale, anche alle alte temperature.
➼CONTRO: Essendo materiale brevettato e registrato può avere un costo superiore.


Vi invitiamo a contattarci per una assistenza professionale per scoprire il top che meglio si adatta alle vostre esigenze abitative.

 


Lascia un commento
Archivio blog
Close